JoyCut: un discorso non solo musicale

joycut1

Può una persona arrivare seconda con la sua squadra a un torneo di calcetto tra etichette indipendenti e, pochi giorni dopo, prepararsi al release party del suo nuovo disco e citare Schopenhauer ai nostri microfoni? Sì, e ne abbiamo le prove qua sotto: abbiamo intervistato Pasquale Pezzillo dei JoyCut, qualche giorno dopo averlo visto disputare  la finale di Tutto Molto Bello e poche ore prima del release party all’Estragon dell’ultimo disco PiecesOfUsWereLeftOnTheGround.

Il modo di scrivere il titolo del disco non è casuale: le tracce sono rappresentate come un flusso anche nell’artwork e, ci ha detto lo stesso Pasquale, la progressione sonora della band è stata naturale e ha portato a influenze elettroniche particolari. Ma diverse caratteristiche dei JoyCut rimangono inalterate: l’attenzione all’ambiente e la “saga” di Mr Man. Scoprite tutto nell’intervista qua sotto.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.