Italia-Italie. ‘Restiamo umani’, in marcia per i diritti dei migranti


4 giu. – Un viaggio in treno, una scena drammatica, un ragazzo africano strattonato e umiliato, tutto per un semplice biglietto. Dopo aver assistito a questa scena, l‘attivista italiano di origine congolese John Mpaliza ha capito subito che il limite era stato superato. “Ho pensato fosse mio dovere fare qualcosa. Ho deciso che l’azione da portare avanti sarebbe stata una marcia”. Non è la prima volta che John si mette in cammino, in passato ha percorso oltre 15mila km a piedi per l’Italia e l’Europa, ma questa volta è diverso. Con la marcia ‘Restiamo umani’ si chiede “più integrazione, più accoglienza per i migranti, i senza tetto, i disoccupati. Vogliamo più diritti umani e civili, in Italia e nei Paesi da cui provengono queste persone”, dice John. Partenza il 20 giugno, nella giornata mondiale dei rifugiati.

      2019.06.04 - Italia-Italie

Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.