Italia-Italie. Lamine: “Anche gli europei emigrano, che differenza c’è con noi?”

Bologna, 5 mar. – Lamine ha 27 anni, una laurea in Filosofia e ha lasciato il Senegal due anni fa con l’idea di proseguire gli studi all’estero. Così si è messo in viaggio alla volta dell’Europa: Burkina Faso, Niger, Libia e poi la rotta in mare verso la Sicilia. “C’erano persone – ricorda – che facevano i soldi con i nostri viaggi. Io ho pagato piano piano, alla fine circa 700 euro”. Mesi e mesi, durante i quali ha visto uccidere persone che non avevano i soldi per pagare. Oggi Lamine è a Bologna, fa il tirocinio per diventare operatore socio-sanitario e nel frattempo ha aperto un canale YouTube e una pagina Facebook, Arte&Coscienza, per sensibilizzare le persone sul tema delle migrazioni.

“Le persone non conoscono gli africani, noi non siamo tutti uguali. Oltre a creare questo canale sono stato anche nelle scuole a parlare con i bambini e ad incontrare gli anziani, che mi chiedevano se prendo 35 euro al giorno per vivere”. Lamine in questi due anni è stato “aggredito moralmente, fisicamente e psicologicamente” ma quello che lo spaventa più di ogni altra cosa non sono le persone, piuttosto l’ignoranza. “Noi non siamo cattivi, non c’è l’uomo nero: è l’immigrazione, è un fatto naturale. Anche gli europei emigrano e non sono ne parla mai male, qual è la differenza tra voi e me?”

      2019.03.05 - Italia-Italie

Realizzato in collaborazione con Redattore Sociale, Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno.

Italia-Italie è una programma di Roberta Cristofori e Laura Pasotti. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn. Potete scriverci a italiaitalieradio@gmail.com.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.