Italia-Italie. Italiani senza cittadinanza: “Essere Rosa Parks significa restare”

Bologna, 21 mar. – “Siamo italiani di prima generazione, figli di immigrati”. Benedicta Djumpah si definisce così, lei che è nata a Brescia da genitori ghanesi ed è finalmente riuscita a ottenere la cittadinanza italiana. La sua è una delle 11 storie narrate dal cortometraggio Io sono Rosa Parks, un lavoro che “unisce la tematica della segregazione razziale e la storia di Rosa Parks, ricollegandola alla realtà degli Italiani senza cittadinanza“. Rosa Parks è diventata il simbolo della lotta alle discriminazioni razziali e così come lei si rifiutò di cedere il proprio posto sull’autobus a un bianco, così oggi i giovani senza cittadinanza in Italia decidono di “restare, nonostante molto spesso ci si senta rifiutati, nonostante ci sia un Governo che mette in difficoltà”.

Il cortometraggio è stato proiettato in diverse città italiane giovedì 21 marzo in occasione della Giornata Mondiale contro il razzismo ed è stato il vincitore del premio MigrArti alla 75esima mostra internazionale del cinema di Venezia.

      2019.03.21 - Italia-Italie

Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn.

Per contattarci: italiaitalieradio@gmail.com

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.