Italia-Italie. Essere egiziano e italiano, “crisi d’identità” che diventa cinema

8 nov. – Mohamed Hossameldin ha vissuto i primi 14 anni della sua vita in Egitto per poi trasferirsi in Italia solo nel 1997. Da quel momento la sua città è diventata Roma, “e si sente anche dall’accento”, dice scherzando. Nella capitale ha coltivato la passione per il cinema, fino a farne un lavoro, un po’ per caso e un po’ seguendo una sorta di “crisi d’identità”. La spiega così: “Una parte molto viva di me è legata alla cultura egiziana ma non riesco mai a definirmi, dire sono più italiano o più egiziano, secondo me non esisterà mai una definizione per chi vive gran parte della sua vita in posti diversi”. Questo stato d’animo entra a far parte anche delle sue produzioni, come l’ultimo cortometraggio Youssef, il cui protagonista è uno “chef di successo che entra in una crisi di identità di fronte alla quale non sa come comportarsi per via del colore della sua pelle”.

Il corto è stato vincitore all’ultima edizione del festival del cinema di Venezia del Premio MigrArti per il Miglior montaggio e verrà presentato al festival Nuove Generazioni Italiane in programma al Tpo di Bologna per sabato 17 novembre.

      2018.11.08 - Italia-Italie

Realizzato in collaborazione con Redattore Sociale, Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno.

Italia-Italie è una programma di Roberta Cristofori e Laura Pasotti. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn. Potete scriverci a italiaitalieradio@gmail.com

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.