Italia-Italie. Diritto italiano in lingua cinese: Dongshu e il suo portale ‘Help Chinese’


Bologna, 16 mag. – “Quando mi sono iscritto a Giurisprudenza mi sono accorto che mancano le nozioni di diritto ai cittadini cinesi, perché non parlano bene italiano”. Così Dongshu Zhou ha avuto l’idea di fondare Help Chinese, un portale su WeChat per fare formazione giuridica in lingua. Poi, nell’arco di un paio di anni, il progetto ha superato le sue aspettative raggiungendo “1 milione di visualizzazioni” e iniziando ad attrarre “anche le società cinesi che voglio investire in Italia”. Ora è diventato un’associazione no profit alla quale lavorano altri due ragazzi insieme a Dongshu. “Ho sempre voluto fare un lavoro che sia un ponte tra le due realtà perché amo l’Italia come amo la Cina”, racconta, lui che si è trasferito qui con la famiglia a soli 6 anni. Il prossimo progetto sarà “aprire un front office all’interno della pubblica amministrazione per la comunità e le imprese che intendano investire in Italia”, racconta. E la proposta in Comune è già stata fatta.

Dongshu Zhou è uno degli ospiti della rassegna ‘Globologna’ organizzata dal Limes Club Bologna al Centro Interculturale Zonarelli.

      2019.05.16 - Italia-Italie

Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.