Italia-Italie. Detjon: “Il mio nome porta con sé una storia d’immigrazione”

Bologna, 18 dic. – “Il mio nome significa ‘mare nostro’ ma anche ‘mare Jonio’, è una storia di immigrazione che poterò con me per tutta la vita”. Storia, quella di Detjon Begaj, che parte da Vallona in Albania. “Mia madre era incinta di me e mio padre stava pensando di trasferirsi in Francia con tutta la famiglia”, racconta. In quel periodo la dittatura comunista era caduta e i primi pescherecci si mettevano in viaggio per lasciare il Paese. “Mio padre per puro caso era venuto a sapere che alcuni cittadini di Vallona stavano tentando di partire con un peschereccio verso l’Italia. Così è partito senza dire nulla, solo arrivato in Italia ha comunicato a mia madre che era qui”.

Mesi di lavoro per ottenere il ricongiungimento – “non legale ma di fatto” – fino a quel 25 aprile del 1992, giorno in cui la famiglia di Detjon si è definitivamente ritrovata a Jesi, nelle Marche. “Questa è la realtà di migliaia e migliaia di albanesi”, racconta lui, che come tanti ha imparato l’italiano come prima lingua ma ha ottenuto la cittadinanza solo al compimento dei 19 anni. La sua città ora è Bologna, dove si è laureato in Giurisprudenza, mentre portava avanti il suo impegno politico e sociale, prima con l’esperienza di Làbas, e poi con la lista Coalizione Civica, con la quale è stato eletto consigliere del quartiere Santo Stefano.

      2018.12.18 - Italia-Italie

Realizzato in collaborazione con Redattore Sociale, Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno.

Italia-Italie è una programma di Roberta Cristofori e Laura Pasotti. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn. Potete scriverci a italiaitalieradio@gmail.com.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.