Italia-Italie. Adama, professione cestista: “A basket posso giocare ovunque ma solo un posto è casa”


21 mag. – Sarà lo sport, sarà l’altezza, ma ad Adama non è capitato così spesso che qualcuno gli rivolgesse domande offensive. Piuttosto gli è capitato di sentirsi chiedere: “Ma quanto sei alto?”. E in effetti 2metri e 10 non passano proprio inosservati. Giocatore di basket professionista, Adama è arrivato in Italia proprio grazie alle sue doti atletiche, “direttamente a Udine per giocare nelle giovanili a 15 anni”. Tutto è iniziato in Senegal, quando “un allenatore e un agente sono andati a reclutare giovani giocatori” e lo hanno selezionato all’accademia alla quale si allenava. “Quando mi hanno scelto – racconta – sono stato contento perché era ciò che volevo fare, ero felice. Qui ho avuto un tutore che era come un padre per me, facevo scuola la mattina e mi allenavo di pomeriggio. Poi ho iniziato a fare il professionista e ho lasciato lo studio, ora mi alleno di mattina e di pomeriggio vicino a Ferrara”. Il basket è il suo lavoro e per esercitarlo si sposterebbe ovunque, però la sua famiglia e i suoi amici sono rimasti in Senegal ed è per questo che spera un giorno di poter tornare a casa.

      2019.05.21 - Italia-Italie

Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.