Italia-Italie. “A cosa mi servirebbe la cittadinanza? Solo essere libero”

Bologna, 2 apr. – Manuel Dimba Monteiro è cresciuto in provincia di Bologna e del suo Paese natale, l’Angola, porta con sé qualche ricordo sul quale preferisce non soffermarsi. L’ultima volta che c’è tornato, infatti, doveva raccogliere i documenti necessari per richiedere la cittadinanza italiana ma è tornato a mani vuote: “È stata una breve lunga storia triste”, ricorda. La cittadinanza, dice, gli serviva per “essere libero”, per smetterla di sentirsi “sempre in gabbia”. In compenso Manuel dice di sentirsi “italiano d’adozione”, tanto che quando era in Angola voleva tornare a casa, “e casa era qua”.

Le difficoltà non gli hanno comunque impedito di togliersi alcune soddisfazioni, come quella di aprire un ristorante veneto in centro a Bologna, che ha però dovuto mollare non riuscendo a coniugare il doppio lavoro e la vita da papà single. In questo senso essere stranieri e italiani farebbe poca differenza, perché “gli intolleranti ci saranno sempre. Il problema di oggi non è il razzismo, è l’odio, che fa più paura del razzismo. Quando si allarga nella società non risparmia nessuno, perché tu sarai sempre diverso”.

      2019.04.02 - Italia-Italia

Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn.

Per contattarci: italiaitalieradio@gmail.com

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.