These New Puritans: tutto su Field of Reeds

TNP

12 nov. – Sono venuti sempre a Bologna a portare i loro dischi dal vivo: per il primo erano stati al Covo, per il secondo al Locomotiv. Questa sera i These New Puritans tornano nel club di via Serlio per portare dal vivo Field of Reeds, il disco della band inglese uscito a giugno. Ancora una volta Jack Barnett è stato nostro ospite, per una chiacchierata condotta a Maps insieme a Giovanni Gandolfi.

Siamo stati molto contenti di poter parlare del disco, uno degli album più interessanti e profondi di quest’anno, pieno di suggestioni lontane dall’immediatezza del pop, vicino forse alla contemporanea e al jazz. Ma Barnett ci ha svelato che non ama improvvisare, anzi: i cambi repentini dei brani dei These New Puritans sono ben previsti e composti.

Insieme al leader della band abbiamo parlato del tempo trascorso da Hidden e di come il suono della band sia ulteriormente cambiato. Jack ci ha raccontato dove e come è stato registrato il disco, che fa largo uso di una strumentazione classica. “Abbiamo fatto delle audizioni e ho anche dovuto licenziare un contrabbassista“, ci ha svelato il nostro ospite…

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.