Inchiesta Area. Dalle intercettazioni spunta il nome di Alfredo Bertelli

12 mag. – Spunta anche il nome di Alfredo Bertelli, sottosegretario alla Presidenza della Regione della passata legislatura, nelle intercettazioni relative all’inchiesta Area. Si tratta della società pubblica di Copparo (paese di origine di Bertelli), nel ferrarese, che cercò di ottenere (ma senza riuscirci) un finanziamento pubblico di 500mila euro proprio da viale Aldo Moro. Secondo una ricostruzione dei fatti proposta oggi dal quotidiano “La Nuova Ferrara”, quei soldi sarebbero dovuti andare al Comune di Copparo, che a sua volta avrebbe dovuto dirottarli su Area. “Servivano quei soldi – si legge nell’articolo – per coprire il buco in bilancio che Area aveva causato dopo aver finanziato, come ente pubblico, un progetto “privato” di riciclaggio della plastica dell’azienda Riusa, di Gabriele Andrighetti e altri soci.

Le intercettazioni dimostrerebbero che l’ex direttore generale di Area, Arrigo Bellinazzo (socio anch’egli di Riusa), era a conoscenza della cosa, poiché Andrighetti gli riferisce al telefono di aver incontrato Bertelli, “registrando la disponibilità di quest’ultimo a spingere i funzionari regionali all’erogazione del finanziamento con le modifiche documentali proposte da Andrighetti e Bellinazzo”. Il finanziamento regionale, però, non sarebbe mai arrivato. E dopo alcuni mesi, nel settembre 2008, sarà aperta l’inchiesta su Area-Riusa, con il reato ipotizzato di tentata truffa.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.