In giro con l’Ipod

E’ un po’ come indossare delle cuffie all’ingresso di un museo. Solo che invece del Mambo si entra in un taxi. Un paio di auricolari, un I-pod e il gioco è fatto. E’ questa l’orginale idea studiata dai tassisti bolognesi per raccontare e far conoscere la città ai turisti, italiani e stranieri. In questo modo quindi è possibile fare una visita guidata dei luoghi più significativi del centro storico: seduti si possono ascoltare  tutte le informazioni tramite un I-pod fornito dal taxista.

Dei veri e propri ciceroni, insomma. Non a caso il nome del progetto prende spunto dal filosofo latino: “cicertaxi”. L’iniziativa è stata messa in campo dalla Cooperativa taxi Bologna (Cotabo) e Bologna Incoming.

Attualmente sono 41 i taxi prenotabili per il servizio, ma potrebbero aderire anche tutti i 517 soci della cooperativa. Il percorso parte dalla Montagnola ed attraverso le vie del centro, in un ora tocca tutti i punti più interessanti della città, come Palazzo Re Enzo, le due Torri, Corte Isolani e l’Archiginnasio. Il tour costa 35 euro ogni macchina prenotata, ed è offerto sino ad un massimo di 8 persone.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.