In Colombia a pagare sono le donne

Teresa Aristizabal Sanchez è una donna colombiana, venuta in Italia su invito de “Le Donne in Nero” di Bologna, per raccontare l’esperienza di “La Ruta Pacifica de las Mujeres”, un’organizzazione attiva in Colombia dal 1996, a cui aderiscono più di 4000 donne. Le attiviste hanno scelto un cammino di lotta per la pace, partendo da un punto di vista femminista, pacifista, antimilitarista, di resistenza e non violento.

In Colombia i paramilitari, la guerriglia, i narcotrafficanti, i militari, e la polizia sono gli attori di una guerra civile che dura da più di 50 anni, in un crescendo che colpisce profondamente la vita e il corpo delle donne.

Teresa chiede il nostro appoggio per poter pensare ad una Colombia senza conflitto armato, dove si rispettino i diritti di libertà, autonomia ed integrità del corpo delle donne.

Ascolta l’intervista

teresa aristiz c traduc

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.