In arrivo 23 autobus Tper a metano per Bologna

bus metano people

Bologna, 28 gen. – 11 autobus snodati “Avacity Plus S” lunghi 18 metri made in BredaMenarinibus e 12 Iveco “Citelis” da 12 metri saranno in circolazione nei prossimi giorni sulle strade di Bologna. Con la loro alimentazione a metano contribuiranno a ringiovanire e a rendere meno inquinante il parco veicoli di Tper, sia sulle linee urbane che sulle suburbane.

L’arrivo dei nuovi mezzi è frutto di una gara europea bandita da Tper insieme alle altre aziende di trasporto pubblico della regione Seta e Star. I bus Tper sono stati acquistati per 6,3 milioni di euro, per metà investiti direttamente dall’azienda e per l’altra metà frutto di un finanziamento regionale, nell’ambito dei fondi 2012- 2015 del ministero dell’Ambiente per la qualità dell’aria.

I nuovi bus hanno il pianale “ribassato integralmente” per un accesso facilitato e il posto per passeggini aperti.

Sale così a 194 il numero degli autobus Tper a metano in circolazione a Bologna. Il consiglio di amministrazione di Tper ha già deliberato una nuova gara per altri 21-25 mezzi poco inquinanti, così nei prossimi mesi salirà all’83% il servizio urbano coperto con mezzi “ad alta compatibilità ambientale” (compresi ibridi, elettrici, diesel euro 4 o dotati di filtro antiparticolato), hanno spiegato i vertici dell’azienda, che oggi hanno presentato la novità in piazza Maggiore, insieme, fra gli altri, al sindaco Virginio Merola e ai rappresentanti delle aziende vincitrici della gara.

“Presto presenteremo i tempi e i piani per l’arrivo dei 49 nuovi veri filobus che abbiamo ottenuto in sostituzione dei vecchi Civis”, ha detto il sindaco, assicurando che il potenziamento del trasporto pubblico gioverà alle pedonalizzazioni già avviate in centro.

bus metano

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.