Il tour lungo un giorno dei Mariposa passa da RCDC!

Un evento mai provato prima dalla città di Bologna: per celebrare l’uscita del nuovo album SEMMAI SEMIPLAYA, i Mariposa suoneranno per tutto l’arco della giornata di mercoledì 11 aprile in 5 diverse location della città.
Queste le tappe del tour:

– Colazione al “Magazzeno”, presso la sede di Sfera Cubica e della loro etichetta Trovarobato
(circa 7.30 – 9.00, piazza di Porta Mascarella 2/3)

– Coffebreak alla Fonoprint
(circa 11.00, nello storico studio di registrazione di via Bocca di Lupo, 6)

– Pranzo al sacco allo Studio Spaziale
(circa 13.30, nel nuovo studio di registrazione di via Albani 1/3)

– Merenda a MAPS, presso “Città del Capo – Radio Metropolitana”, all’interno dello storico programma pomeridiano di Francesco Locane
(circa 16.30, nuova sede di Mura di Porta Galliera 1/2)

– Aperitivo da MODO Infoshop Interno 4
(circa 19.00, gran chiusura con showcase in Via Mascarella 24/b)

In “Semmai Semiplaya“, con un set che ibrida strumenti acustici, elettronica povera (come le tastierine giocattolo) e elettronica à la page (come l’iPhone), i Mariposa solcano spiagge, turistiche o paradisiache, accompagnati dalla nuova voce di Serena Alessandra Altavilla dei Baby Blue, rileggendo brani cult del loro album Semmai Semiplay, regalandoci nuove versione di vecchi loro classici e cimentadosi in un’allucinante cover.
Siete invitati a seguirci lungo questo peregrinare, per scoprire anche voi in che modo un solo concerto possa viaggiare nello spazio e nel tempo (quest’ultimo solo in avanti però).
Questo album testimonia in pieno la voglia dei Mariposa di voler continuare, nonostante le avversità, a divertirsi assieme al proprio pubblico.

I Mariposa
Attivi dal 1999, i Mariposa sono stati sempre considerati un’anomalia all’interno della scena musicale italiana. Sono un settetto “multietnico”, con elementi provenienti dal Veneto, dall’Emilia, dalla Toscana e dalla Sicilia: Bologna è il loro punto d’incontro, sede del quartier generale della loro etichetta Trovarobato.
Partiti ibridando forma-canzone, psichedelia, free-form e teatro surreale, sono arrivati, 6 anni dopo, a definire ciò che fanno con l’unico termine possibile: musica componibile. Autarchici, surreali, provocatori, fieramente indipendenti, hanno all’attivo dieci album di canzoni.
Enrico Gabrielli, fiatista del gruppo, è stato membro stabile degli Afterhours, ed è attualmente membro dei Calibro 35 con i quali si è recato più volte in tournèe negli USA e in Inghilterra.
http://www.naufragati.com

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.