“Il sole in laboratorio”, acceso un reattore a fusione fredda


Gli studenti dell’Istituto Pirelli di Roma hanno riprodotto e acceso un reattore a fusione fredda basato sugli studi di Fleischmann e Pons.  E adesso lo brevettano. Da anni il gruppo Pirelli finanzia studi su fusione fredda e Lenr (con “Pirelli lab”), e guarda con particolare interesse alle ricerche sui fenomeni di reazione Nichel-Idrogeno svolti a Siena dal Professor Piantelli. Intanto Andrea Rossi pensa di aprire uno stabilimento per gli E- Cat in Italia. Sarà a Bologna?

Come dicevamo non è da oggi che Pirelli si interessa di queste discipline: gli studi del Professor Francesco Piantelli, “padre” del processo di reazione Nichel-Idrogeno ed ex collega di Sergio Focardi, e in generale la ricerca sulla fusione fredda, sono fortemente “sponsorizzati” da Milly Moratti, per conto del gruppo Pirelli. Piantelli assieme ad altri studiosi è stato protagonista recentemente di un workshop sulle LENR svolto alla Certosa di Pontignano presso Siena. Lì ha presentato un reattore che produce 91 watt in uscita utilizzandone 20 in entrata,  e con la sua “NichEnergy” entra prepotentemente nella corsa allo sfruttamento commerciale delle Lenr.
Come si può vedere dall’elenco delle presenze  pubblicato dal blog 22Passi, se da una parte la scienza ufficiale è distante (quando non ostile) a trattare questi argomenti, non sembra così per quanto riguarda le grandi industrie che si occupano di produzione di energia…

Intanto sul fronte della sperimentazione continua la gara tra la greca “Defkalion” e la “Leonardo corporation” di Andrea Rossi per conquistare per primi il mercato delle Lenr: la prima afferma di iniziare la produzione a luglio, il secondo – in attesa delle autorizzazioni americane per i suoi reattori domestici – sta costruendo un reattore da 45 MW e afferma di voler aprire uno stabilimento di produzione anche in Europa (oltre quello americano..) . Rossi parla di Svezia  e Italia (“non posso non produrre in Italia” ha affermato in una recente intervista). Dove intende aprire il suo stabilimento italiano Andrea Rossi? Lo sapremo presto, il sospetto che sia proprio qui a Bologna (o in Emilia-Romagna) è più che fondato.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.