Il coro gay Komos trasloca dai Valdesi

19 ott – Dopo la parentesi cattolica, il coro omosessuale “Komos” ci riprova con i protestanti. Da una settiamana è la chiesa metodista valdese di via Venezian, a due passi da piazza Maggiore, a ospitare le prove del coro maschile dopo la cacciata, a settembre, dalla chiesa di San Bartolomeo delle Beverara sancita da mun messaggio dell’arcivescovo Carlo Caffarra.

E proprio per festeggiare la novità, il 18 novembre il corso si esibirà in concerto. Invitati anche il cardinale e il suo vicario, monsignor Ernesto Vecchi.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.