Human Rights Nights, diritti umani sul grande schermo

25 mar. – Cinema e non solo nel ricco cartellone di eventi di Human Rights Nights, il festival cinematografico dedicato ai diritti umani giunto alla nona edizione. Il festival verrà aperto venerdì 27 marzo dall’incontro nell’Aula Magna di Santa Lucia con la poetessa polacca Wiesława Szymborska, premiata nel 1996 con il premio Nobel per la letteratura.
Il concorso cimetografico, diviso in due sezioni “documentari” e “cortometraggi”, verrà inaugurato martedì 31 marzo alla Cineteca di Bologna. Il tema scelto per questa edizione è l’in-differenza, i lavori in concorso trattano la negazione e il riconoscimento dell’identità. Giulia Grassili è direttrice artistica del Festival.

Ascolta l’intervista giulia-grassili
Tra i film presentati in anteprima ci sarà The War on Democracy di John Pilger e Christopher Martin, una accusa contro i servizi segreti americani per i loro rapporti con i regimi dittatoriali del Sud America. Tra gli altri titoli in programmazione anche Anna, 7 Years on the Frontline dedicato alla giornalista russa assassinata Anna Politkovskaya, Taxi to the Dark Side di Alex Gibney, che denuncia le tecniche di repressione e tortura messe in atto dall’amministrazione Bush dopo l’11 settembre, e Humiliados y offendidos, documentario diretto da César Brie sulla drammatica aggressione subita dai cittadini boliviani accorsi il 24 maggio 2008 ad acclamare il presidente eletto Evo Morales.
Una parte dei film e documentari in concorso verranno replicati anche a Forlì. La premiazione dei vincitori è in programma per domenica 5 aprile alla Cineteca di Bologna alle 20,30.

Guarda il calendario degli eventi sul sito ufficiale di Human Nights Rights festival

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.