I dischi della settimana di Maps, Humus e Class

dischi della settimana

DiscoMaps
Beck – Morning Phase
Certo, è difficile non pensare al capolavoro del 2002, soprattutto quando la cosa è esplicitata nel materiale promozionale del disco e i credits di questo dodicesimo album in studio del musicista americano e di Sea Change coincidono in buona parte, a partire dal padre di Beck, David Campbell, che cura gli arrangiamenti d’archi. Ciononostante, Morning Phase ha una bellezza e un fascino tutto suo, che rimanda esplicitamente anche al grande folkrock statunitense degli anni ’70.

DiscoHumus
Dente – Almanacco del giorno prima – Sony
Indicato da subito come uno dei nomi più promettenti della leva catautorale degli anni ’00, Giuseppe Peveri, in arte Dente, con questo nuovo disco si conferma essere, definitivamente, una delle migliori e convincenti realtà del panorama italiano. I testi, ancor meglio del solito, indagano in profondità le cose della vita con il suo consueto stile ironico, svagato e lievemente malinconico.

DiscoClass
Anthony Joseph – Time – Naïve
Da qualche settimana ascolto di tanto in tanto la morbida voce di questo poeta e musicista nato a Trinidad. Oltre alle parole e alla voce Joseph spazia tra le mille sfumature della black music e sa sempre trovare una perfetta sintonia. Autorevole.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.