I bambini abbattono il muro dell’inciviltà

28 apr. – Domani, in piazza Nettuno a Bologna, i bambini della scuola Don Milani costruiranno (e poi demoliranno) il “Muro dell’inciviltà” su un finto parcheggio riservato ai portatori di handicap. Il muro vuole simboleggiare gli ostacoli che i portatori di handicap (e non solo) incontrano nella vita quotidiana e in questo modo, spiega il Centro Antartide, organizzatore dell’iniziativa, si vuole far riflettere sull’importanza del rispetto delle regole e degli spazi comuni per rendere più vivibile la città per tutti. Ma anche sul fatto che muri e barriere architettoniche devono essere rimosse, prima di tutto nella nostra mente. Per questo, a mezzogiorno il muro sarà abbattuto.
L’iniziativa di domani giunge a conclusione di un percorso didattico dedicato all’educazione civica che ha anche visto un ragazzo disabile in carrozzina accompagnare i bambini alla scoperta delle barriere architettoniche nella zona Lunetta Gamberini.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.