Ghemon: “La scena rap italiana è come Beautiful”

ghemon
10 lug. – “Innovativo, diverso, interessante”: questo il primo giudizio che il conduttore della nostra trasmissione di rap e hip-hop, UnDueTre, ha dato dell’ultimo disco di Ghemon, intitolato ORCHIdee. Abbiamo ospitato il nostro collaboratore Marco Sarti in Aperto per ferie proprio per saperne di più del terzo album di Gianluca Picariello, questo il vero nome del rapper di Avellino, atteso venerdì 11 per un live al Parco del Cavaticcio.

Il disco è suonato, tra gli altri, da musicisti dei Calibro 35 e dei Selton, portati a Ghemon da Tommaso Colliva, che condivide con il rapper delle amicizie comuni: “Ci sono stati i clic giusti quando abbiamo parlato, ci siamo trovati bene, abbiamo deciso di lavorare insieme ma non capivamo come“. Infatti, come la maggior parte dei rapper, Ghemon non si serviva di live band, ma di un DJ: “Questa volta l’ho lasciato a casa, anche per il tour”.

L’aria di cambiamento e sfida si percepisce nell’album, ma anche nei toni dell’intervista condotta insieme a Marco che potete ascoltare integralmente qua sotto. Abbiamo parlato della sicurezza un po’ asfittica della scena rap italiana, definita senza metti termini (come) Beautiful: “Questo la rende una delle cose più vive che esistono in Italia, ma alimenta anche i commenti, i gossip: fa parte del gioco”. Tuttavia Ghemon ce ne ha parlato con un distacco, non presuntuoso, ma divertito, pur non lesinando le critiche, soprattutto quando il rap diventa troppo autoreferenziale. “Usa questo linguaggio, ma non lamentarti del linguaggio che usi”: questo il consiglio che la mamma di Ghemon ha dato al musicista. “Mi ha aperto gli occhi”, ha detto ai nostri microfoni.

Ma Ghemon, che ha osato cantando più che rappando, partendo dai classici campioni per poi scegliere di collaborare con “veri” musicisti, si è un po’ staccato da un ambiente che può essere visto anche come confortevole nella sua autoreferenzialità. “È una della prime volte che questo viene fuori in un’intervista”, ha confermato il rapper campano di stanza a Milano. Per saperne di più, ecco l’intensa chiacchierata che abbiamo fatto ieri, in attesa del live di domani.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.