Italia-Italie. Francia, tra tolleranza e razzismo: “Se governasse la destra sarebbe un rischio”

 

Bologna, 23 ott. – Pierre è un cittadino francese che ha scelto l’Italia per vivere. Fa il traduttore freelance e occasionalmente si occupa anche di sottotitolazione per l’associazione “NuVo – Nuove Voci”, di cui fa parte, e che ogni anno organizza a Bologna un festival di cinema francofono. Mettendo a confronto i due Paesi sul tema integrazione, racconta come la Francia sia piena di contraddizioni: ci sono “i ghetti, ma allo stesso tempo, a differenza dell’Italia, è più facile vedere una persona di colore – nel senso più ampio del termine – ricoprire un posto elevato”. Di simile all’Italia c’è il clima di razzismo diffuso che la attraversa e il rischio che, “se mai il partito di Marine Le Pen un giorno venisse al potere”, la situazione peggiori. Come è accaduto dopo le elezioni italiane: “Oggi nel quotidiano le persone si permettono di dire certe cose, tipo nell’autobus, che prima non avrebbero detto. È la paura che abbiamo anche in Francia”.

      2018.10.23 - Italia-Italie

Realizzato in collaborazione con Redattore Sociale, Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno.

Italia-Italie è una programma di Roberta Cristofori e Laura Pasotti. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn. Potete scriverci a italiaitalieradio@gmail.com

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.