Festival internazionale giornalismo. Perché non a Bologna?

festival21 ott. – La notizia era già stata diffusa da giorni: il festival internazionale di giornalismo di Perugia potrebbe non svolgersi più nella città umbra. “Il Festival deve continuare a crescere, a essere innovativo, a migliorare. I budget modesti di questi anni non sono più sostenibili. Fare il Festival a ogni costo pur di farlo, magari riducendo ospiti e giornate non è accettabile. O si va avanti migliorando o ci si ferma”, ha scritto Arianna Ciccone, direttrice del festival.

Quindi, a fronte del calo dei finanziamenti pubblici mancano i soldi, almeno 100mila euro e gli organizzatori cominciano a pensare al crowdfunding.

E così su twitter, quasi per scherzo, è nata la pazza (per ora) idea: portare il festival internazionale di giornalismo a Bologna. Nata su twitter è stata anche rilanciata dall’account del Comune di Bologna.

Insomma, perché non Bologna? “E perché no?” dice l’assessore del Comune di Bologna Matteo Lepore. Certo, bisogna prima “capire quali sarebbero le condizioni”, ma la cornice per un festival del giornalismo sarebbe tra le migliori. “Il festival internazionale del giornalismo è uno degli eventi più interessanti che si svolgono in Italia – spiega Lepore, in questi giorni in missione a Pechino – Non ho dubbi sul fatto che Bologna offrirebbe un contesto adatto e un pubblico di grande qualità a un appuntamento del genere”

Foto tratta dal profilo twitter di @nelsonmau

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.