Error day. Bologna dice “Sotp all’errore”

Foto tratta dal sito Error day

Foto tratta dal sito Error day

Bologna, 25 feb. – Da venerdì 28 febbraio a domenica 2 marzo prende corpo a Bologna quella che finora era stata un’esperienza sul web, l’Error day – 29 febbraio Giornata mondiale dell’errore.

Siccome quest’anno non è bisestile, l’Error day sarà celebrato prima e dopo la data fissata dall’attrice comica Clelia Sedda, che in questo progetto a “budget 0” ha coinvolto molti amici “protagonisti dell’errore” e due importanti istituzioni cittadine, la Cineteca e l’Accademia delle Belle Arti, che ospiteranno gli eventi in programma secondo due filoni scelti per questa prima edizione: arti visive e parola.

“Errore in Accademia. Sbagliare per eccellenza”, si intitola la prima giornata, con una scaletta fitta di interventi dalle 15 alle 17,30 di venerdì 28 febbraio in via Belle Arti 54. Il giorno dopo in piazzetta Pasolini, nella sede della Cineteca, sarà la volta de “Il re è fuso. Festa delle parole sbagliate”, con interventi, conversazioni, musica e rinfresco dalle 16,30 alle 20. “Errare a Bologna” concluderà gli appuntamenti, con “una visita guidata alla scoperta di gaffe ed errori monumentali” a partire dalle 15,30 sotto la fontana del Nettuno.

Innamorata dell’errore sin da piccola, Sedda spiega che l’errore di cui vuole parlare è quello che si fa non a discapito degli altri ma cercando di dare il meglio di sé. Insomma, l’errore che aiuta a capire.

Clelia Sedda

Clelia Sedda

Error Day
Foto tratta dal sito Error Day

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.