Elezioni. Grillo: “Un sindaco nostro? Mi basterebbe avere un paio di consiglieri”

2 mar. – “Non siamo pronti a gestire una città importante come Bologna“. Parola di Beppe Grillo, il comico genovese ispiratore del Movimento 5 Stelle, arrivato in città per sostenere la campagna elettorale del candidato sindaco Massimo Bugani. “Mi basterebbe avere un paio di consiglieri dentro, sarebbe come il terminale di un social network” ha detto Grillo questa mattina al circolo Mazzini, motivando i suoi dicendo: “Noi siamo il disinfettante“. Il comico genovese rivendica con orgoglio il risultato ottenuto in regione dal movimento e punta in alto: “Tra due anni porteremo 30 o 40 cittadini in Parlamento“.

I grillini hanno scelto il circolo Mazzini per il lancio della campagna elettorale “per far vedere lo scempio del Civis“. Il programma definitivo non c’è ancora ma la struttura è stata già decisa in rete con un sistema “wiki”. “I partiti ormai ci copiano e ci inseguono” dice il candidato Bugani, a cui fa eco il consigliere regionale Giovanni Favia che dice: “Non siamo ancora maggioranza politica ma siamo maggioranza culturale e questo è più importante“. Nononstante l’invito di Grillo a tenere i piedi per terra, l’altro consigliere regionale del movimento, Andrea De Franceschi, è ottimista: “C’è un nuovo miracolo a portata di mano, Bugani ce la può fare a diventare sindaco“.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.