E’ morto il regista Mazzacurati, presidente della fondazione Cineteca

mazzacurati

Foto di Elisa Caldana / Cinemazero

22 gen. – Dopo Abbado la cultura bolognese è segnata oggi da un nuovo lutto. È morto dopo una lunga malattia l’attore, regista e sceneggiatore padovano Carlo Mazzacurati, presidente della Fondazione Cineteca di Bologna. Aveva 57 anni ed era ricoverato all’ospedale di Monselice.

Una vita dedicata al cinema: negli anni settanta fu tra i primi studenti che hanno frequentato il corso di laurea DAMS. Nel 1994 gli fu riconosciuto il Leone d’Argento a Venezia per “Il toro“.
Nel dicembre 2011 venne nominato primo presidente della nuova Fondazione Cineteca di Bologna. Solo due mesi fa, nel novembre 2013, aveva ricevuto il Gran Premio Torino per la carriera. Proprio a Torino, nell’ambito del Torino film festival, è stato presentato il suo ultimo film La sedia della felicità, in sala nella primavera 2014 ed interpretato da Isabella Ragonese e Valerio Mastandrea.

Il sindaco Virginio Merola, a nome della città, esprime in una nota “profonde condoglianze” alla famiglia del regista. Si tratta di “una grave perdita per il mondo culturale italiano e per quello bolognese”, aggiunge il primo cittadino. A Mazzacurati “va il mio ringraziamento per l’importante contributo che ha dato in una fase nuova della cultura bolognese come primo presidente della Fondazione Cineteca”, sottolinea Merola. “Mi unisco al dolore dei familiari- conclude il sindaco- a cui va la mia vicinanza e quella della città tutta”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.