Ducati trasloca. Al suo posto case e negozi


14 apr. – Ducati Motor si trasferirà in un’area tra la via Persicetana, la tangenziale e la via Emilia. Al suo posto, in via Cavalieri Ducati, nasceranno case, negozi e uffici su un’area di 115 mila metriquadrati. Lo prevede l’intesa, raggiunta oggi, fra il Comune, la Provincia, la Regione e i privati interessati. Le “rosse” si sposteranno su un terreno grande 165 mila metriquadri, di proprietà del Consorzio Cooperative Costruzioni, che il Piano strutturale comunale aveva classificato come territorio rurale all’interno degli “Ambiti agricoli di rilievo paesaggistico”. Ci vorrà dunque una variante per costruire la nuova sede Ducati e riconvertire il vecchio stabilimento.
L’intesa prevede la «realizzazione di un centro ricerche aperto ad operare su tematiche di interesse per l’intera filiera motoristica di eccellenza presente a livello locale e regionale» e spazi per accogliere i 40.000 visitatori appassionati della moto di Borgo Panigale – nella delibera comunale si parla di «spazi di accoglienza, di incontro e di servizio come l’auditorium, il ristorante aziendale e la pista di prova».

L’area della sede attuale viene definita «un luogo particolarmente adatto ad una naturale estensione del tessuto urbano residenziale», con spazi per «attività commerciali e attrezzature di servizio ed aree a verde di quartiere, particolarmente connotate per i bambini e gli anziani».

Solo oggi il sindacato, convocato dalla direzione aziendale, ha saputo ufficialmente del progetto di trasferimento e non si oppone, purché riguardi tutti i 950 lavoratori e tutte le produzioni. «Il nuovo stabilimento sarà ampio e moderno», spiega il segretario provinciale Bruno Papignani e sottolinea: «E’ importante che resti a Borgo Panigale, lo abbiamo sempre chiesto anche perché altrove la Ducati non sarebbe la stessa»; Papignani, però, rimprovera alle istituzioni di non aver coinvolto il sindacato nel confronto: «Ci troviamo a discutere su uno schema sul quale non siamo stati coinvolti. E’ la prima volta. Ma forse prima era così perché eravamo lontani dalle elezioni e, forse, per la Ducati c’è una deroga».

Nella foto in alto gli stabilimenti Ducati a Borgo Panigale

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.