Dieci anni di guerra in Afghanistan. Le Donne in Nero in piazza


8 ott. – Contro la guerra, oggi come dieci anni fa, quando la Nato attaccò l’Afganistan dopo l’attentato alle torri gemelle, le donne in nero in piazza Nettuno hanno ribadito il perché hanno sempre considerato inutile e dannosa questo conflitto.  Tra le giustificazioni addotte per il bombardamento a Kabul c’era anche la condizione delle donne sotto il regime dei Talebani, ma dopo dieci anni, al di fuori della capitale le donne continuano a portare il Burqa e molto spesso sono le stesse attiviste femministe ad utilizzarlo come strumento di difesa. L’occupazione occidentale, spiegano le Donne in Nero, ha solo peggiorato il problema, anche se si parla di coltivazione dell’oppio “mai così florida” dicono, spiegando che dall’Afghanistan arriva il 96% dell’oppio mondiale.

Come risolvere il problema? Secondo le Donne in Nero l’occidente non può trovare la soluzione perché è parte del problema, lo spazio deve essere lasciato alle attiviste come Malalai Joya, che è già passata per Bologna e che, sperano le Donne in Nero, tornerà nella nostra città a raccontare il loro lavoro quotidiano in Afghanistan.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.