Deep Web. Il profondo web dalle droghe online ad Anonymous

Bologna, 20 giu. – Sotto la superficie del web esiste un mondo vasto e profondo che non è indicizzato dai motori di ricerca, dai social network. E’ il deep web. Carola Frediani (@carolafrediani) ne parla nel suo ultimo ebook “Deep Web. La Rete oltre Google. Personaggi, storie e luoghi dell’internet più profonda“, edito da Quinta di Copertina, in continuo aggiornamento.  E’ un mondo dove mercato della droga on line, truffe, furti telematici convivono assieme a libertà di pensiero, attivismo informatico, idee.

La prima storia racconta di Silk Road, la “mecca della droga on-line”, del suo smantellamento da parte dell’Fbi e delle verità grigie che si nascondono dietro alla cattura dei suoi gestori, tra omicidi e foto di ragazzi per bene. Ma nel deep web ci sono anche Anonymous, gli attivisti dell’anonimato con Tor, Cipolla e i Bitcoin. Un luogo da dove potrebbero arrivare sviluppi imprevedibili per la rete internet mondiale.

L’ebook è acquistabile anche in bitcoin (primo caso in Italia) e parte del ricavato delle vendite sarà devoluta a Privacy International, organizzazione impegnata nella lotta per il diritto alla privacy in tutto il mondo, che indaga sulla sorveglianza esercitata dai Governi e diffonde consapevolezza sulle tecnologie e le leggi per garantire il diritto all’informazione.

      Carola Frediani
 Download

 

Questa sera alle 20 Carola Frediani sarà ospite del warmup “Associazione a delinquere virtuale“, in vista dell’Hackmeeting 2014, iniziativa dedicata alla legislazione d’emergenza sul web italiano. Con lei anche Fulvio Sarzana (avvocato) e Marina Prosperi (avvocato). A Vag 61 via Paolo Fabbri 110 Bologna.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.