Da Abbey Road a Bologna: i mellotron del Labotron

labotron

Bologna, 27 mag. – C’è un posto magico a Bologna, che ha un nome evocativo: Labotron. Un nome che mette insieme l’idea di “laboratorio” con “mellotron”: e infatti lo strabiliante strumento musicale, nato nel 1963, è protagonista dello studio-museo di Mirco Mariani, il musicista romagnolo collaboratore di Enrico Rava, Vinicio Capossela e tanti altri, che i nostri ascoltatori conoscono bene con il nome di Saluti da Saturno.

Non potevamo non andare a curiosare, anche perché il Labotron non è solo un museo-collezione-laboratorio di mellotron. Mirco, negli anni, ha collezionato decine e decine di strumenti musicali vecchi di pochi anni o di decenni. Insieme a lui abbiamo messo le mani su campane tubolari, baby pianoforti, celesta, ma anche su strumenti davvero poco conosciuti, come l’ondioline, che risale agli anni ’40 e che può essere davvero considerato come l’antenato dei sintetizzatori.

Ma, tornando al mellotron, sentirete tra gli altri il suono di quello che era posizionato negli storici studi di Abbey Road, lo strumento utilizzato in decine di album storici, relativi al mondo del rock progressivo, ma non solo. E nel nostro video Mariani mostra tutto il suo amore per uno degli strumenti più complessi e geniali mai concepiti dall’uomo: quale guida migliore di Mirco per aprire, letteralmente, un mellotron e mostrarci come funziona il suo complicato sistema di nastri e testine?

Ma non pensiate che il Labotron sia davvero una sorta di museo, che sia solo un luogo di esposizione “statico”. Pensate che l’ultimo disco di Saluti da Saturno, intitolato Shaloma Locomotiva e che Mirco ha presentato in anteprima live a Maps insieme al suo collaboratore Marcello Monduzzi, è stato registrato completamente tra quelle mura. Infatti ogni strumento, elettronico, digitale, analogico, a percussione, elettroacustico, meccanico, è cablato e pronto all’uso.

Venite quindi alla scoperta di questo posto realmente incantato, unico in Italia e forse nel mondo. Il Labotron ha aperto le porte alle nostre camere. Ecco il risultato.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.