Cucine etiche e chef da tutto il mondo: Taufic, Minamba e Osama

Dietro le quinte della cucina de La Svolta con lo chef maliano Minamba. In copertina Taufic durante una mattinata trascorsa “Al Binèri”

Bologna, 28 giu. – Ultima puntata di questa prima stagione di Italia-Italie interamente dedicata al cibo e alla cucina etnica. Siamo partite da “Al Binèri”, nuovo ristorante etico aperto al Dopolavoro ferroviario e gestito dalla cooperativa sociale Arca di Noè, dove lavorano cinque ragazzi richiedenti asilo. Tra di loro c’è Taufic, arrivato in Italia quasi tre anni fa passando per la Libia, con un passato da insegnante in Ghana. Avendo studiato come tecnico informatico, Taufic sta pensando di richiedere “il riconoscimento dei titoli di studio per iniziare l’università” qui a Bologna, mentre per quest’estate è impegnato come cameriere “Al Binèri”. Anche se la sua famiglia è rimasta in Ghana, Taufic racconta di non sentirsi mai solo “al ristorante”, grazie al “gruppo di colleghi” con i quali ha stretto un forte legame.

Proprio “Al Binèri” è una delle tappe del Refugee Food Festival, “un progetto di cittadinanza attiva” organizzato a Bologna da Emanuela Greco con il sostegno di Arca di Noè. Tre cene etniche ed etiche, durante le quali alcuni chef rifugiati sono stati ospitati da ristoranti della città per preparare menù con piatti tipici della loro tradizione. Chef della prima serata a La Fattoria di Masaniello è stato Osama, giovane palestinese con la passione per la cucina, che ha deliziato il palato dei clienti preparando maqluba (riso con verdure), hummus, falafel e foglie di vite. Insieme ad Emad, Osama sarà anche dietro i fornelli del “Binèri” venerdì 29.

Altra storia è quella di Minamba, ventenne originario del Mali, che non ha cucinato eccezionalmente a La Svolta solo per il festival, essendo chef fisso del ristorante. “Quando Minamba è venuto da noi – racconta Stefano, il proprietario – ci è stato presentato come un ragazzo giovane senza esperienza ma da subito ha dimostrato attitudine a questo mestiere, per cui abbiamo scelto di assumerlo a tempo indeterminato”. Minamba è arrivato nel 2015, ha un permesso di soggiorno sussidiario e oggi è riuscito ad andare a vivere da solo, ma vuole mettere tra parentesi ogni progetto per il futuro finché non avrà prima imparato tutti i segreti della cucina. Nel frattempo, a La Svolta prepara piatti italiani con una predilezione particolare: “Gli gnocchi”.

In conduzione Roberta Cristofori e Laura Pasotti

      Italia-Italie - 28 giugno 2018

Ogni giovedì dalle 9.30 alle 10 su Radio Città del Capo va in onda Italia-Italie, realizzata in collaborazione con Redattore Sociale, che vi racconterà le tante culture e le tante comunità che compongono il tessuto sociale di Bologna e dell’Italia. Italia-Italie vuole dare voce a tutte quelle persone che l’Italia la fanno ogni giorno.

Italia-Italie è una programma di Giovanni Stinco, Roberta Cristofori e Laura Pasotti. In onda tutti i giovedì dalle 9.30 alle 10 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250) e in streaming via web (www.radiocittadelcapo.it) e TuneIn. Potete scriverci a italiaitalieradio@gmail.com

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.