Change!, il concerto del Coro Papageno al Teatro Manzoni

25 mar. – Uri Caine, il pianista jazz statunitense, il prossimo 4 maggio suonerà a Bologna, al Teatro Manzoni. Si esibirà con il Coro Papageno, il coro formato da detenute e detenuti della Casa circondariale Rocco d’Amato di Bologna. Dopo avere cantato in Senato e a San Pietro davanti al Papa in occasione del Giubileo dei detenuti, per la prima volta il coro si esibirà fuori dal carcere in un teatro della città in cui è stato fondato dal maestro Claudio Abbado nel 2011.

Titolo del concerto del 4 maggio è “Change!”, nome del brano che Uri Caine scrisse per celebrare Octavious Catto, attivista dei diritti civili e fautore dell’integrazione della popolazione nera nell’America post guerra civile. “Facciamo musica in un luogo dove in genere non si fa e con persone che non l’hanno mai incontrata nella loro vita – racconta Michele Napolitano, il direttore del Coro Papageno, ai microfoni di Linfe –. C’è professionalità ma non mancano l’aspetto gioioso e di divertimento e la condivisione culturale del fare musica insieme”. Detenuti e detenute provano tutte le settimane il lunedì mattina, separatamente. E una volta al mese, al sabato mattina, si incontrano per provare insieme e con i coristi volontari che fanno loro da guida nelle sezioni musicali. “Quello del sabato è il primo momento in cui coristi e coriste si incontrano e si fanno un’idea del risultato finale, è il primo momento di costruzione musicale. Speravamo di cantare in città, è un sogno che si concretizza”.

Il concerto sarà anche una serata di raccolta fondi per sostenere le attività del Coro Papageno. È possibile acquistare i biglietti su Vivaticket o presso gli spazi di Bologna Welcome in Piazza Maggiore.

      Linfe - Change, il concerto del Coro Papageno al Manzoni

 

“Linfe. Salute, sanità, sociale” è una trasmissione di Ambra Notari e Giovanni Stinco, in onda il lunedì e il mercoledì alle 10.45 su Radio Città del Capo.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.