Contestazioni al ministro Madia. 10 denunce per Hobo e Làbas

Bologna 19 dic.- La polizia ha denunciato 10 persone, attivisti dei collettivi Hobo e Làbas, per i tafferugli avvenuti venerdì 12 dicembre in via Belmeloro, a Bologna, durante un tentativo di contestare la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico della Spisa, la scuola di specializzazione amministrativa dell’Alma Mater. All’incontro era presente il ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia. I dieci denunciati, età fra i 20 e i 41 anni, sono tutti accusati di resistenza a pubblico ufficiale. Sei rispondono anche di lesioni a pubblico ufficiale, cinque di danneggiamento aggravato, due di imbrattamento di muri e finestre. Gli attivisti indagati sono tutti già conosciuti alla Digos, che ha condotto le indagini: alcuni erano già stati denunciati anche per l’aggressione al leader della Lega Nord Matteo Salvini dell’8 novembre scorso. (Ansa)

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.