“Con il cibo si trasmette cultura, così ho aperto il mio ristorante persiano”

Bologna, 4 ott. – Quando Sohyla Arjmand è arrivata in Italia era il 1979, questo “era il Paese delle meraviglie” mentre in Iran erano gli anni della rivoluzione. A Bologna ha frequentato la facoltà di Farmacia ma in città oggi non è conosciuta per questo: “Ho aperto un ristorante persiano con la mia famiglia perché mi mancava casa – racconta – e perché il cibo è il modo migliore per far conoscere la propria cultura”. È lei che gestisce il ristorante persiano Pars in Bolognina, frequentatissimo, soprattutto dagli italiani. “Non è un ristorante normale, per me i clienti sono amici e da loro ho imparato tante cose anche sul mio Paese”. L’Iran preferisce farselo raccontare da loro, perché dopo aver fatto ritorno a casa diversi anni fa, lo ha trovato talmente cambiato da decidere di non visitarlo più.

Ora il suo Paese è l’Italia, anche se la cittadinanza non ce l’ha, “l’ho chiesta da anni ma non ho avuto risposta”, dice. E non è nemmeno accogliente come una volta: “La gente non sa quali siano i veri problemi, danno tutti la colpa all’immigrazione. Mi dispiace tantissimo – ripete – perché ho vissuto degli anni bellissimi qui ma più passa il tempo più la cultura cala. Io personalmente non mi sono mai sentita straniera, addirittura a volte mi chiedono perché ho aperto il ristorante persiano e allora mi metto a ridere. ‘Perché sono persiana!’, rispondo. Come si aspettano che debba essere uno straniero, uno spacciatore, un malvivente? Uno straniero può essere anche migliore di un italiano. Anche io mi sento offesa quando discriminano gli stranieri e gli immigrati, non ci pensano mai che ci sono persone come noi che aiutano l’economia italiana”.

      2019.10.04 - Italia-Italie

Realizzato in collaborazione con Redattore Sociale, Italia-Italie è il programma che vi racconta le tante culture e comunità che compongono il tessuto sociale italiano, per dare voce a chi l’Italia la fa ogni giorno.

Italia-Italie è una programma di Roberta Cristofori e Laura Pasotti. In onda tutti i martedì e i giovedì dalle 10.40 alle 11 sulle frequenze di Radio Città del Capo (a Bologna Fm 94.700 e 96.250), in streaming online e tramite l’app TuneIn. Potete scriverci a italiaitalieradio@gmail.com

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.