Cisl: “Un agente del Pratello sarebbe stato aggredito da un detenuto”

7 gen. – Il  sindacato Cisl di polizia penitenziaria dà notizia in un comunicato che un agente venerdì sarebbe stato aggredito da un ragazzo, riportando lesioni guaribili in sei giorni.

“Tale episodio- scrive Gianluca Giliberti, segretario regionale Fns-Cisl – è a nostro avviso la triste riprova di come le colpe per la gestione problematica del carcere del Pratello siano da ricercarsi all’interno di un sistema di lavoro incancrenito e sordo rispetto al malessere manifestato sia dall’utenza che dai lavoratori”. Giliberti auspica che  “chi di competenza” valuti “tutte le possibili soluzioni affinchè il personale di polizia penitenziaria possa essere messo nelle condizioni di poter svolgere i propri compiti”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.