Volta la carta e c’è il digitale

Bologna, 29 mar. – La Bologna Children’s Book Fair presenta ogni anno una sezione dedicata ai progetti in digitale, con un padiglione e uno spazio dibattiti (il digital cafè) dedicati e un premio per le app per ragazzi, il BolognaRagazzi Digital Award. Pensatech vi racconta alcuni dei temi e dei progetti presentati alla Fiera su questo tema.

Rossella Trionfetti ci racconta come cambia il lavoro dell’illustratore quando si trova a lavorare per progetti multimediali. Ci parlano di audiolibri Marco Ferrario, CEO di Bookrepublic e country manager di Storytel, e Alessandro Campi, responsabile commerciale per i progetti speciali di Giunti Editore.
Eva Francescutto di Minibombo, casa editrice specializzata in testi per bambini, ci presenta la produzione di app tratte dai libri illustrati, da “Sulla Chioma” ad “Affamato come un lupo”, passando per “Grande gatto, piccolo gatto”, che ha ricevuto l’anno scorso una menzione speciale nel BolognaRagazzi Digital Award. Dall’estero vi presentiamo Passion Dream Mission dalla Corea, che si occupano di coding, anche con app di realtà aumentata e di giocattoli di cartone che si interfacciano con il tablet; Edoki Academy, specializzata in app che usano il metodo montessoriano.

      Children's Book Fair - Digitale - Pensatech

Download

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.