Bolognina. Arriva il corteo degli anarchici

corteo anarchico

Un momento del corteo anarchico del 16 aprile 2011

Bologna, 2 lug. – Sono contro la riqualificazione urbana perchè gentrifica la Bolognina, tradotto trasforma le zone da popolari a benestanti. Per questo occupano le case ma poi vengono sgomberati dalla polizia.

L’ultima volta, il 3 giugno in via Beverara, si sono barricati dentro casa Mannaja (così era stata ribattezzata l’occupazione) per resistere allo sgombero. Una giornata di tensione e lanci di oggetti ed escrementi verso i vigili del fuoco che poi hanno detto basta tramite i loro sindacati, i pompieri non vogliono essere usati per le questioni di ordine pubblico.

Giovedì 3 luglio alle 17 gli anarchici scendono in strada per quello che definiscono un corteo di quartiere, lo faranno in Bolognina, territorio che hanno scelto come esempio di quella che definiscono riqualificazione arrogante. I loro pensieri li raccolgono in un blog che si chiama resistere alla metropoli perché tutto ciò che verrà costruito è per loro speculazione.

passeggiata

Volantino della manifestazione anarchica in Bolognina

Il sindaco Merola ha lanciato un monito, qualche giorno fa. Se da questo corteo ci saranno azioni vandaliche, ha detto il primo cittadino, “queste manifestazioni vanno impedite”. Qualcuno guarda a quest’area per gli ordigni esplosi e inesplosi dell’altra notte davanti a Casa Pound e alla sede del Pd del Savena. Gli investigatori però stanno guardando in tante direzioni perché mancano non solo rivendicazioni nei siti utilizzati di solito, mancano anche le scritte nei pressi dei luoghi dove sono stati posizionati gli ordigni.

La prassi è che le azioni in qualche modo vengano rivendicate, come è accaduto ieri: sul sito inform-azione.info una mail anonima riconosceva la paternità delle vetrine infrante lo scorso 18 giugno alla Carisbo di via Fioravanti, un’azione per i compagni arrestati a Bologna e Torino nelle “ultime infami retate”, si legge, perché questa banca è affiliata a Intesa San Paolo ed “è coinvolta e protagonista nella costruzione di grandi opere e progetti riqualificanti nei vari territori”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.