BOL & Snah: tra poesia e sperimentazione

bol&snah

7 nov. – Dopo un anno esatto di assenza dall’Italia, tornano BOL & Snah, il binomio scandinavo sotto il minimo comune denominatore “Motorpsycho”. BOL è un assodato trio di musicisti, composto dalla voce e le elettroniche di Tone Åse, dal tastierista Ståle Storløkken, facente parte del sopraccitato celebre gruppo scandinavo ai tempi dell’album Death Defying Unicorn, e dalla batteria di Tor Haugerud. Hans Magnus “Snah” Ryan, chitarrista fondatore dei Motorpsycho, è il quarto elemento aggiuntivo a questo set.

I quattro musicisti che stasera saliranno sul palco del Locomotiv Club, presenteranno al pubblico due brani inediti, The Sidewalks e Reality, in attesa della registrazione e completamento del nuovo album previsto per marzo 2015.
Si tratta di un’altra tappa del loro sodalizio, che dal 2010 porta avanti una ricerca al di là del concetto di genere musicale, muovendosi attraverso sonorità sperimentali e noise, ibridando jazz, elettronica e kraut-rock. Pur mantenendo presenti le comuni radici Motorpsycho, BOL&Snah compiono un viaggio verso nuove frontiere, seguendo il percorso di esplorazione che il trio BOL persegue dal 2001 fino ad oggi.

La performance al Trondheim Jazz Festival nel 2010 fu il punto di inizio della collaborazione artistica tra BOL e i chitarristi Snah e Stian Westerhus. Il risultato fu la pubblicazione di Numb/Number (Gigafon, 2012), un album a cinque mani, con testi presi in prestito da E. E. Cummings e da traduzioni inglesi dei poeti norvegesi Olav H. Hauge e Rolf Jacobsen.

Come per l’album precedente, i testi dei brani inediti provengono dalla traduzione delle poesie di Rolf Jacobsen, muovendosi ancora una volta tra poesia e sperimentazione.
Li abbiamo intervistati nei nostri studi, per saperne di più sul loro progetto.
Per avere un idea di cosa vi aspetterà stasera, ecco il video in esclusiva di un estratto del concerto al Teatro Petrella durante l’ultima visita in Emilia Romagna del trio norvegese.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.