Blu nella top ten della street art. Ma la notizia è di due anni fa

Bologna, 16 dic. – Blu è entrato nell’olimpo degli artisti di strada più importanti a livello mondiale, accanto a Banksy e Keith Haring, nella classifica stilata dal Guardian. La notizia è rimbalzata nella rete, segnalata dalle maggiori testate come Repubblica.it e Corriere.it. Tutti a cercare le foto migliori, ma nessun articolo riporta il link originale che avrebbe rivelato che la notizia è ormai datata. Il Guardian ha stilato quella classifica nel 2011, più di due anni fa, nella quale includeva Blu per un’opera realizzata a Lisbona .

Ad accorgersi dell’errore, sbeffeggiando le altre testate, è Senigallia Notizie, che ne approfitta per sottolineare come l’artista sia marchigiano e non bolognese.

Certo è che Blu ha segnato con i suoi bianchi molti muri della nostra città. Abbiamo quindi deciso anche noi di riportare qualche sua immagine, soprattutto quelle dei molti lavori su muri ormai abbattuti. Chiediamo anche a voi, lettori e ascoltatori, di contribuire a questa raccolta inviandoci le vostre foto dei murales di Blu a news@radiocittadelcapo.it.

Tra le ultime opere quello sul muro di Xm24, parte della battaglia per evitare la demolizione di parte del centro sociale. Wu Ming 4 l’ha raccontato così.

Blua a Bologna

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.