“Voi occupate i consultori, noi invadiamo le chiese”, blitz in San Petronio

blitz in san petronio

Immagine tratta dalla pagina Facebook del centro sociale Tpo

Bologna, 16 dic. – Uno striscione sull’altare di San Petronio: “Voi occupate i consultori e gli ospedali, noi invadiamo le chiese” . E’ stato il veloce blitz di una ventina di donne che sono entrate nella basilica di piazza Maggiore per protestare contro la mancata approvazione al Parlamento europeo del riconoscimento dell‘interruzione di gravidanza come ‘diritto umano’, da ‘garantire sicuro e legale’ in tutti gli Stati membri dell’Ue.  Quindi monitorando i paesi, come l’Italia, in cui l’obiezione di coscienza rischia di creare problemi alla possibilità di abortire.
A far affossare la risoluzione dell’eurodeputata Edite Estrela del gruppo Socialisti e Democratici sono state anche le sette astensioni di parlamentari cattolici del Pd: Patrizia Toia, Silvia Costa, Mario Pirillo, Franco Frigo e Vittorio Prodi e l’ex giornalista David Sassoli.
Abbiamo intervistato Serena, una delle attiviste che ha partecipato al blitz in San Petronio.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.