Bitcoin, ecco come funziona

Bologna, 13 gen. – Piano Marshall ha intervistato Gabriele De Palma (@gabrieledepalma), autore dell’ebook “Affare Bitcoin. Pagare col p2p e senza banche centrali”. Cos’è bitcoin? Una moneta digitale creata nel 2009 da uno pseudononimo informatico, tale Satoshi Nakamoto. Una moneta che non è su carta ma solo su bit, che secondo alcuni rivoluzionerà il mondo economico e che secondo altri è solo delle tante bolle informatiche destinate a sgonfiarsi velocemente. Perché bitcoin fa tanto parlare di sè? Perché il sistema elimina la necessità di banche centrali: ogni transazione è anonima, cifrata e funziona grazie ad una rete peer to peer di nodi informatici. Chi batte moneta? Tutti gli utenti che hanno installato sul proprio pc il software di bitcoin attraverso un processo chiamato mining. E’ proprio questo sistema – decentralizzato, anonimo e anche aperto alle speculazioni – che non piace a tutti. L’economista Paul Krugman in un suo articolo ha definito condivisibile l’opinione di chi vede in Bitcoin uno strumento del pensiero ultraliberista. Ecco l’intervista a Gabriele De Palma:

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.