Bersani colpito da un grave malore. Ricoverato a Parma

Parma, 5 gen. – L’ex segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, è stato colpito da un grave malore questa mattina, intorno alle 10. Intorno alle 11 è arrivato al Pronto Soccorso di Piacenza accompagnato dalla moglie e dal fratello. E’ stato immediatamente trasferito in eliambulanza all’ospedale Maggiore di Parma, nel reparto di neurochirurgia. Qui i medici hanno deciso, dopo un esame angiografico, di operare Bersani per ridurre l’emorragia cerebrale.

Al momento del malore accusava malessere generico e attacchi di vomito, ma è rimasto lucido e non ha mai perso conoscenza. I sanitari lo hanno sottoposto ad accertamenti e dall’esame della Tac è emerso un problema cerebrale grave. Nello specifico si tratta di una vasta emorragia cerebrale subaracnoidea. “Ha avuto una lieve emorragia cerebrale ma sembra, per fortuna, senza conseguenze serie dal punto di vista neurologico” ha riportato Stefano Di Traglia, portavoce di Bersani.

Solidarietà e vicinanza arriva da diversi esponenti del mondo politico. Il neo segretario del Pd Matteo Renzi ha scritto su Twitter: “Un abbraccio fortissimo a Pier Luigi Bersani”. Anche il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, si è informato sulle condizioni dell’ex segretario Pd.
Sempre su twitter, vari membri della segreteria, da Pina Picierno a Alessia Morani, incoraggiano Bersani a superare il momento difficile.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.