Ascoltate il mio disco dall’inizio alla fine: parola di Trentemøller

Trentemøller interveiw

24 febbr. – E’ uno dei nomi di punta dell’elettronica mondiale e stasera arriva per una data live all’Estragon di Bologna: parliamo del danese Anders Trentemøller, meglio conosciuto con il solo cognome. Il DJ e musicista ha pubblicato un bellissimo terzo album, Lost, di cui ha parlato con noi in diretta questo pomeriggio a Maps.

“Sono contento di tornare in Italia: il pubblico è di larghe vedute”, ci ha detto Anders al telefono, specificando che il suo disco, per metà cantato e per metà strumentale e poco passato in radio (ma noi di RCdC ve l’abbiamo fatto sentire molto), sfida il pubblico. Un pubblico che, secondo l’idea di Trentemøller, dovrebbe ascoltare il disco dall’inizio alla fine. “L’ho strutturato come una narrazione, scegliendo accuratamente la canzone iniziale come un regista fa con la scena di apertura di un film.

L’album ha moltissimi ospiti alla voce, da Mimi Parker dei Low a Kazu Makino dei Blonde Redhead, ma come è nata la collaborazione? Prodigo di parole, il nostro ospite ci ha raccontato anche questo: non vogliamo anticipare troppo il contenuto dell’intervista qua sotto, ma diciamo che Anders ha corso un bel rischio, per esserne poi ampiamente ricompensato.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.