Arrestato con l’accusa di stupro

Bologna, 20 mar. – Un uomo è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale. E’ stata una donna di 38 anni a denunciarlo, raccontando di aver subito uno stupro di gruppo da parte di 3 uomini che l’hanno trascinata in una cantina di un palazzo di via Mitelli, in Bolognina. Lì nel 2001 fu ritrovato il corpo di Sara Jay, di 9 anni, violentata e uccisa dal convivente della sorella. L’arrestato abita nel palazzo. A suo carico, oltre alla denuncia, il fatto che nel suo appartamento è stato trovato il cellulare della donna.

Ad arrestare l’uomo è stato il personale delle volanti. Dopo la denuncia, la donna era stata portata all’ospedale Maggiore dove è scattato il protocollo previsto nei casi di violenza. La donna aveva lividi sul volto e segni sulle braccia. Del caso si occupa il Pm di turno Morena Plazzi. La donna, nella denuncia, ha riferito di aver conosciuto martedì sera l’uomo e che, dopo aver bevuto insieme, lui l’ha invitata a casa sua. La donna ha accettato, ma è stata poi trascinata in cantina dove è stata violentata da altri due uomini, amici del primo.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.