Antonio Graziano: il Teatro dell’Oppresso sulle vie della Tenerezza

Niente possiamo comunicare in questo mondo senza la ricerca della bellezza” in questa piccola espressione di Antonio Graziano si sintetizza il suo approccio al Teatro dell’Oppresso. Il Teatro dell’Oppresso è politica ed anche un percorso di tenerezza profonda. Questo amabile facilitatore, autore del Teatro della Tenerezza  fa da bussola tematica consentendo di avvicinarsi ad una forma di teatro intensa, facendoci distinguere fra oppressione e vittimismo. In tutte le occasioni di incontro con Antonio Graziano si ha l’occasione di riconoscere le difficoltà di ogni persona che prova a sperimentare un itinerario differente, accompagnando con una tenerezza con tutto il sapore della concretezza: ben distinta dal disconoscere il dolore, bensì riconoscerlo, incarnare la tenerezza per guardare in profondità il dolore e non farsene beffa ed accompagnare la trasformazione con la propria gradualità. Potrete incontrare di persona Antonio Graziano il prossimo 24 novembre alle ore 21:00 presso il Teatro Comunale di Marzabotto all’interno della rassegna Visione e Coscienza del Nuovo Mondo con la conferenza in cui dialogherà con i partecipanti sull’Armonia fra Uomini e Donne

      Antonio Graziano sulle vie della Tenerezza con il Teatro dell'Oppresso - Coordinate Cartesiane

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.