Aggressione naziskin: individuato un 5° responsabile

La polizia ha individuato un quinto autore dell’aggressione avvenuta venerdì notte verso le 3 in piazza della Mercanzia. Un gruppo di teste rasate ha pestato un ragazzo che aveva risposto agli insulti ricevuti, “comunista di merda, partigiano di merda”. Lo studente-lavoratore di 34 anni è stato ricoverato con alcune fratture e ferite al volto, meno grave l’amico che ha provato ad aiutarlo. 4 aggressori erano stati già fermati poco dopo i fatti. «La politica non c’entra, è stata una rissa fra ragazzi ubriachi», ha sostenuto l’avvocato Gianni Correggiari, vicesegretario di Forza Nuova, il partito a cui fanno riferimento gli arrestati, per i quali il pm ha chiesto la custodia cautelare in carcere. Di “feroce e immotivata aggressione di pacifici cittadini da parte di pericolosi nostalgici del nazifascismo” parla l’Anpi Bolognina. Il sindaco Cofferati ha telefonato ai familiari degli aggrediti e oggi il Consiglio comunale si aprirà sui fatti di venerdì notte.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.