Pestato fuori da scuola e minacciato sul web

Bologna, 11 feb. – Un liceale di 17 anni è stato pestato due volte fuori da scuola, a fine gennaio, dagli amici della ex ragazza che frequenta la sua stessa scuola. La prima volta è stato accerchiato da 15-20 ragazzi di un altro istituto, alla fine delle lezioni, dopo che un gruppo più ristretto, all’entrata, gli aveva annunciato: ti aspettiamo all’uscita. C’era anche lei, con cui era stato insieme per due settimane a dicembre. A picchiare con calci, pugni e schiaffi, però, sono stati in 3-4, davanti ai suoi compagni del liceo.

Il giorno dopo sono tornati “i bulli” – così l’adolescente chiama i suoi aggressori raccontando gli episodi sulle pagine locali del Resto del Carlino. Questa volta hanno fatto in tempo a dargli qualche schiaffo, poi una bidella l’ha fatto passare da un’uscita d’emergenza e ha avvisato la responsabile della scuola.

Dopo il primo pestaggio, era tornato a casa “con lo zigomo gonfio e un gran mal di schiena”, ma solo dopo la seconda aggressione il ragazzo si è confidato con i suoi, che da quel giorno lo accompagnano a scuola e vanno a riprenderlo. Insieme sono andati al pronto soccorso del Maggiore, dove ha ricevuto 15 giorni di prognosi, e dai carabinieri, che hanno segnalato alla Procura tre studenti minorenni di un istituto tecnico.

Nel frattempo ha ricevuto minacce di morte su ask.fm, il social network usato nella sfida fra Bolobene e Bolofeccia che sfociò in rissa ai Giardini Margherita. L’ultimo contatto personale c’è stato la settimana scorsa, quando due ragazzi si sono avvicinati per chiedergli di ritirare la denuncia.

Dopo l’aggressione, il 17enne e i suoi genitori stanno pensando di cambiare scuola.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.