Adattamenti. Recooper-are abiti e persone: economia circolare tra ambiente e sociale

L’economia circolare come modello economico in grado di conciliare rispetto dell’ambiente e delle persone. E’ questo Recooper, progetto di raccolta abiti usati nato all’interno di EcoBi, consorzio di 26 cooperative sociali di inserimento lavorativo che opera nelle provincie di Bologna, Modena, Ferrara e Rimini.

La fast fashion (la moda che rincorre la novità e fa durare un capo poche settimane) è uno degli esempi più deleteri di economia lineare, quella che dalla materia prima punta dritta al rifiuto. E’ per questo che recuperare vestiti e rimetterli in circolo è un modo per avere cura dell’ambiente.

Recooper dispone di 1200 campane per la raccolta di abiti, ha 5 impianti di stoccaggio, impiega 37 lavoratori. E un sogno: costruire un impianto per la selezione degli abiti. Ne abbiamo parlato con Davide Gaglioti, responsabile del progetto.

      adattamenti_recooper_gaglioti

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.