Adattamenti. Il bando della plastica monouso e la farfalla monarca

Il Parlamento europeo ha approvato una nuova direttiva che vieta dal 2021 l’uso di articoli monouso in plastica. Così ha votato il Parlamento: 560 voti favorevoli, 35 contrari e 28 astensioni. Ora i singoli stati dovranno tradurre in legge ordinaria la direttiva che riguarda posate di plastica monouso (forchette, coltelli, cucchiai e bacchette), piatti di plastica monouso, cannucce di plastica, bastoncini cotonati fatti di plastica, bastoncini di plastica per palloncini e plastiche ossi-degradabili, contenitori per alimenti e tazze in polistirolo espanso.

Ne abbiamo parlato ad AdattaMenti con l’europarlamentare dei Verdi Marco Affronte, con il professor Loris Giorgini dell’Università di Bologna e con Raffaella Giugni di Mare Vivo, associazione ambientalista che si batte per il rispetto dell’ambiente marino. Come ha dichiarato la relatrice della legge, la parlamentare belga dell’Alde Frédèrique Ries, “questa legislazione ridurrà il danno ambientale di 22 miliardi di euro, il costo stimato dell’inquinamento da plastica in Europa fino al 2030”. Secondo la Commissione europea oltre l’80% dei rifiuti marini è costituito da plastica e i prodotti coperti dalla legislazione costituiscono il 70% di tutti i rifiuti marini.

      Adattamenti_plastica monouso_farfalla monarca

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.