Adattamenti. Ecosistema urbano, economie di comunità e non solo di fatturato

“Time in Jazz”, foto pubblicata su Facebook

30 ott. – “Ecosistema Urbano”, il report sulle città più verdi d’Italia per qualità dell’aria, rete idrica, mobilità, ambiente e rifiuti ha visto quest’anno per la prima volta Trento al vertice della classifica, seguita da Mantova e Bolzano. Mirko Laurenti, responsabile del rapporto per Legambiente, spiega che complessivamente “le emergenze di 26 anni fa sono le stesse di oggi, aggravate dall’emergenza smog, traffico”. Ma ci sono anche segnali positivi come la “media nazionale di raccolta differenziata che si attesta su un livello decente: ci sono città che superano l’80% e anche realtà del Sud che faticavano e adesso mostrano attenzione a questo tema. Per risolvere il problema serve una vera cabina di regia”.

Nella seconda parte della trasmissione siamo andati alla scoperta delle realtà italiane raccontate da Enrico Parsi nel suo libro Tanto per cambiare. Paolo Fresu, Berchidda e altre storie di economia civile (Pacini Editore). Una riflessione e un viaggio in “un’economia che ha un significato diverso rispetto a quello a cui questo termine viene associato, partendo dall’idea che l’economia non sia solo fatta di profitti ma riguardi le comunità, un modo di vivere, di stare insieme”. A partire dall’esperienza del festival di Berchidda, nato 30 anni per volontà di Paolo Fresu, divenuto una delle culle del jazz. 

In onda oggi la prima puntata della rubrica “Di bocca in bocca” a cura della nutrizionista Enrica Rotondo, impegnata a fare corretta informazione sull’alimentazione, e un nuovo appuntamento con Pensatech a cura di Damiana Aguiari.

      Adattamenti - 30 ottobre 2019

Roberta Cristofori

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.